Recensione: ‘Ferro 3 – La casa vuota’ – Kim Ki-duk (2004)

alexfazio.com

7203iron2004bluray720pmkv Gli attori Seung-yeon Lee e Hee-Ja in una scena del film

Tae-Suk (Hee Ja) è un fantasma della società, un uomo invisibile e senza identità, si guadagna la benzina per la moto affiggendo volantini alle porte delle case, e sopravvive sfruttando questo lavoro per individuare case vuote. Chi entra nelle case vuote di solito lo fa per rubare, il giovane protagonista di ‘Ferro 3’ invece, le abita per circondare la propria solitudine dal calore che esse racchiudono, si rende utile facendo il bucato o riparando qualcosa di rotto, prima di andar via, scatta persino una foto-ricordo insieme a quelle dei legittimi proprietari.  In una di queste case apparentemente vuota, incontra Sun-Hwa (Seung-yeon Lee), una donna maltrattata dal marito. Lei inizialmente lo osserva di nascosto, e quando capisce che è innocuo decide di scappare con lui, condividendo la vita di “di casa in casa”.

View original post 474 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...